Volley: una app per analizzare il salto

Volley: una app per analizzare il salto

Si chiama VERT e lo usano già gli Stati Uniti: raccoglie i dati e li mette a disposizione degli allenatori

 

La vita, come un commento di un’altra cosa che non raggiungiamo, e sta lì, alla portata del salto
che non facciamo“. Così scrisse Julio Cortazar in quello che è considerato uno dei romanzi più influenti della letteratura ispano-americana contemporanea: Rayuela, Il gioco del mondo. Il salto è fondamentale nella pallavolo, in particolar modo il salto verticale: un movimento che richiede forza e velocità contemporaneamente.

Dall’esigenza di rendere più efficace il salto, prevenire possibili traumi,correggere errori o
semplicemente studiare le proprie capacità per incrementarle, nasce VERT, dispositivo tecnologico ufficiale della nazionale di volley degli Stati Uniti. VERT conta il numero dei salti per prevenire traumi, misura l’altezza del salto verticale per migliorare le capacità e per stimolare l’atleta; può essere usato dal singolo o dalla squadra intera mettendo così a confronto i risultati dei singoli sportivi per motivare l’intero team. Indossabile ovunque per le piccole dimensioni (4,97 cm x 2,18 cm con uno spessore di 0,8 cm) tramite clip o cintura apposita, mostra i risultati in real-time sul monitor presente nel dispositivo stesso e li invia all’app (scaricabile su IOS o Android).

VERT grazie alla presenza di un giroscopio e un accelerometro 3x di alta precisione misura la forza di inerzia,rileva ogni movimento,lo elabora attraverso un complesso algoritmo misurando lo spostamento verticale e rende immediatamente visibile il risultato sul piccolo display.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0