Boxe: IPunch, ecco i guantoni intelligenti

Boxe: IPunch, ecco i guantoni intelligenti

Tramite i sensori applicati e una app sullo smartphone sarà possibile completare un allenamento e controllarne l'efficiacia

La tecnologia offre una nuova possibilità di allenamento agli appassionati della boxe e degli sport da combattimento: i nuovi guantoni IPunch, muniti di sensori integrati, permettono infatti di portare a termine sedute di allenamento anche in assenza del coach e monitorare l’efficacia dei colpi. Ipunch trainer infatti, vi indica quali colpi portare a segno incrementando gradualmente durante la seduta di allenamento il grado di difficoltà. L’app sullo smartphone è in grado di registrare i colpi portati a segno e la loro potenza.

 

IPunch_Gloves_Staticsmall

 

Ma come funzionano? Basta lasciare lo smartphone con la app dedicata a bordo ring con l’impostazione su la modalità incontro: durante i tre minuti che seguiranno bisognerà colpire il sacco come se fosse l’avversario. L’app registrerà l’allenamento indicando le statistiche dei colpi e i miglioramenti ottenuti rispetto alle precedenti sessioni. Il progetto è stato finanziato grazie alla piattaforma di Crowdfunding indiegogo, dove è possibile finanziare e rendere possibili le idee di giovani imprese e aspiranti imprenditori da parte della gente che crede in quel progetto.

 

ipunch

 

I guanti hanno due tipi di sensori: uno di impatto e uno di movimento a tre assi, che lavorano di concerto per analizzare il tipo di pugno e laforza impatto complessivaNella app è prevista anche una opzione che permetterà di sfidare avversari virtuali: tre tentativi a disposizione per sferrare il colpo più violento e confrontarlo con quello degli altri per scoprire chi è il vincitore.

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0